Liceo Scientifico e Linguistico di Giardini Naxos - I.I.S. "Caminiti-Trimarchi"

Vai ai contenuti

Menu principale:

Liceo Scientifico e Linguistico di Giardini Naxos

Chi siamo
Liceo Scientifico e Liceo Linguistico "C. Caminiti"
C/da Moscatello snc - 98035 Giardini Naxos (ME)
Tel./Fax 0942550670 - e-mail: liceo.giardini@libero.it
Accesso delle famiglie al registro elettronico
CIRCOLARI E COMUNICAZIONI A.S. 2017-18
Visita studenti provenienti dagli USA
Giardini Naxos - 10 e 12 aprile 2017
BETHPAGE SCHOOL - Bethpage, New York e WHEATLEY
SCHOOL - Old Westbury, New York
STAGE LINGUISTICO A MALTA
6-11 febbraio 2017

Si è svolto dal 6 all'11 febbraio 2017 lo stage linguistico a Malta per le classi prime del Liceo Scientifico e Linguistico della sede di Giardini Naxos. Gli allievi, accompagnati dai proff. Salvino Risitano, Carmelina Longo, Francesca Lanzafame e Roberto Litteri, hanno svolto 20 lezioni di lingua inglese ed hanno partecipato a varie attività culturali, concludendo positivamente il progetto di stage con il conseguimento dei certificati di partecipazione rilasciati dalla scuola IELS, ufficialmente riconosciuta dal LAL di Malta.


ALTERNANZA SCUOLA LAVORO
Fase regionale della competizione "Students Lab"
Palermo 14 e 15 novembre 2016
ALTERNANZA SCUOLA LAVORO - COMPETIZIONE STUDENTS LAB
Milazzo, Parco Corolla, 4 e 5 ottobre 2016

La classe IV A del Liceo Scientifico di Giardini ha vinto il Best Idea Award con la ECOBAG

Eco Bag!  La borsa da a....mare!

Realizzata con gli anellini sottostanti ai tappi delle bottiglie di plastica legate insieme con fascette stringibili bianche. Questo modello è ideato per il periodo estivo ed è capace di contenere comodamente un telo da mare e tutti gli accessori che una donna di qualsiasi età voglia porvi all'interno senza che si rompa o che la sabbia vi si depositi rovinandola. È offerta in tante diverse colorazioni e dimensioni (su richiesta) ad un costo di 10€. ECO-bag è un prodotto ideato e creato dalla Besmart S.p.a. con sede presso il Liceo Scientifico C. Caminiti di Giardini Naxos. Essa è composta da un'energica ed unita squadra: io, Francesco Genati (amministratore delegato), Giuseppe Tosto e Antonio Iazzetta (responsabili amministrativi), Gabriele Isgrò e Martina Catania (responsabili finanziari), Matteo Stagnitta e Angelo Franco (responsabili commerciali), Salvo Ferraù e Francesca Mangano (responsabili alla produzione) e Martina Carnazza e Isabella Bucolo (responsabili al Marketing).


Questa è ECO-bag, la borsa da (A)mare
        Anno Scolastico 2015-16
        AVVISO
        La sede di Giardini Naxos rimarrà chiusa LUNEDI' 14 MARZO 2016 per Ordinanza Sindacale n. 8 dell'11 marzo 2016  - Leggi l'Ordinanza
        INIZIO ATTIVITA' DIDATTICA - SALUTO DEL DIRIGENTE
        __________________________________________________________________
        LE UOVA DI PASQUA PER CONTRIBUIRE ALLA RICERCA CONTRO IL NEUROBLASTOMA
        Liceo di Giardini - Pasqua 2016

        ----------------------------------------------------------------------------------------------------
        GIORNATE DEL FAI DI PRIMAVERA
        19 e 20 marzo 2016


        ----------------------------------------------------------------------------------------------------
        "Progetto Martina" - Incontro informativo sulla prevenzione e lotta ai tumori
        23 gennaio 2016
        ----------------------------------------------------------------------------------------------------
        LABORATORIO DI SCIENZE
        _____________________________________________________
        MATTINATE DEL FAI
        CASTELMOLA - 18 novembre 2015

        Ecco grandi e piccini, a Castelmola nella bellissima mattinata FAI del 18 novembre. Gli studenti del Liceo Caminiti di Giardini Naxos, delle classi IIA Linguistico e VA scientifico, guidati dai docenti Longo, Messina e Toscano, hanno fatto da ciceroni, con la consueta serietà e professionalità,  agli studenti di altre scuole in visita al bellissimo borgo di Castelmola. Qui con gli straordinari bambini della policlasse di Castelmola, guidati dalle loro maestre, alla scoperta dei luoghi più suggestivi della città.  Con noi presente Eleonora Cacopardo, assessore al turismo del comune castelmolese, che ci ha accolto da vera padrona di casa, tra vicoli, chiese e, poi, nel meraviglioso castello con l'annesso recuperato museo dedicato all'arte contemporanea. Gli studenti del liceo di Giardini Naxos, gli stessi che nella passata edizione delle giornate FAI di primavera, hanno accolto tantissimi visitatori a Casa Cuseni di Taormina e a Palazzo Paladino di Giardini Naxos, confermano il loro entusiasmo nell'essere protagonisti in questi importanti momenti che il FAI propone, alla scoperta dei tesori e degli immensi patrimoni della nostra terra.

        -----------------------------------------------------------------------------------------------------------
        Convegno su "I nostri figli nativi e born mobile: potenzialità e pericoli della rete per la generazione app."
        Castelmola 29 ottobre 2015

        Le classi IV A e IVB del Liceo Caminiti di Giardini Naxos, con la dirigente dott.ssa Carmela Maria Lipari e i proff. Marisa Messina e Fulvia Toscano, hanno partecipato all'interessante incontro, tenutosi presso l'Auditorium di Castelmola, organizzato dal Comune del borgo ionico, dedicato al tema dei "Nativi digitali e born mobile, sullo sfondo delle nuove frontiere della genitorialita'. L'incontro, condotto dal giornalista Mauro Romano, dopo i saluti della amministrazione e della dott.ssa Milena Romeo, ha preso avvio con l'importante intervento del prof. Francesco Pira, sociologo della comunicazione presso l'università degli studi di Messina che ha sviluppato il tema centrale del convegno che ha attirato la attenzione dei giovani presenti in sala, coinvolti su una tematica da loro molto sentita e vissita come una emergenza. A seguire l'intervento della dott.ssa Roberta Russo, psicologa, sui temi della nuova genitorialita', nel rapporto con usi ed abusi dei social media.

        --------------------------------------------------------------------------------
        Consegna delle ceritificazioni Cambridge English
        ______________________________________________________
        Visita alla Deutschwagen
        20 ottobre 2015
        _____________________________________________________________________
        9 ottobre 2015
        Gli studenti del Liceo Caminiti di Giardini Naxos, alla mostra sul Futurismo - Museo regionale di Messina 
        ------------------------------------------------------------------------------------------------------------
        Mercoledì 30 settembre 2015
        Incontro con il prof. Giovanni Bignami autore del libro:
        "Oro dagli asteroidi e asparagi da Marte"       



        Dalla fine del progetto Apollo (1972) nessuno ha più lasciato la Terra. Erano gli anni in cui il budget della NASA raggiungeva un incredibile 4% del PIL degli Stati Uniti. Da allora ad oggi, la Stazione Spaziale ha rappresentato la più grande impresa di politica spaziale perchè ci ha insegnato a lavorare insieme. Insieme torneremo fuori dalla Terra, verso Marte. Nel futuro globale postcapitalistico, creeremo imprese pubblico-private per trarre profitto doli' attività spaziale. Gli asteroidi sono una miniera (letteralmente) di materiali pregiati. capaci di ripagare un investitore meglio di chi avesse comprato terreni nel terreni nel Klondike prima della corsa all'oro, ma anche di allenare uomini (e donne) e meui alle difficili missioni nello spazio profondo. Stiamo studiando una nuova propulsione per arrivare. tra vent'anni, a far crescere gli asparagi su Marte e poi, dopo qualche decennio, a visitare i pianeti delle stelle più vicine, dove ci spinge il nostro destino di esploratori.
        Presente anche il dott. Giuseppe Leto dell'Istituto Nazionale di Astrofisica, responsabile della stazione osservativa di Serra la Nave (Etna)  dell'Osservatorio Astrofisico di Catania
        ---------------------------------------------------------------------------------------
        Mostra d'arte contemporanea
        Settembre 2015
        ----------------------------------------------------------------------------------------------------------
        ll liceo Caminiti di Giardini, per un giorno, si è trasformato in salone dell'orientamento

        Per l'anno mondiale della luce, il liceo Caminiti di Giardini Naxos, in collaborazione con Naxoslegge, l'Università degli studi di Messina e il COP e il CNR-IPCF di Messina, partner istituzionali del festival, venerdì 25 settembre, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, presso i locali del liceo di Giardini Naxos, ha organizzato l'evento "La luce delle culture".
        Nella prima parte della mattinata un seminario interdisciplinare sul tema della Luce, che da il titolo anche all'intera V edizione di Naxoslegge, "La luce è come l'acqua". Si sono registrati gli interventi dei proff. Alessio Plebe, Fausto Puntoniero e Rosalba Saija dell'Università di Messina e la dott.ssa Antonella Iati' del CNR-IPCF di Messina.
        A seguire e per tutto il corso della giornata, fino alle 18.00, si è tenuto un percorso di orientamento universitario, aperto agli studenti, a cui prendono parte numerosi dipartimenti dell'Università di Messina che predisporranno dei laboratori di orientamento. Il liceo Caminiti, ha offerto, grazie alla disponibilità del COP, Centro di orientamento e Placement della Università di Messina, e all'Università tutta, un servizio fondamentale ai giovani con un desk per spiegare i percorsi di immatricolazione e per chiarimenti sui servizi che l'Università offre.
        In parallelo, con un intervento direttamente promosso dal Ministero, sarà offerto un workshop ai docenti orientatori delle scuole.
        Come ricorda il D.S. dott.ssa Maria Carmela Lipari - con questo evento, come con tanti altri, molti dei quali inseriti anche nel programma di Naxoslegge, il liceo Caminiti si conferma punto di riferimento formativo e culturale del territorio, in grado di creare reti virtuose e sinergie, finalizzate ad un vero e costruttivo ampliamento dell'offerta formativa, grazie alla competenza e all'entusiasmo dei docenti, alla disponibilità e alla operatività del personale ATA e alla collaborazione degli studenti e delle famiglie".

        ----------------------------------------------------------------
        VISITA ALL'ORTO BOTANICO DI PALERMO

        Venerdì 24 aprile, il gruppo ambientale del Liceo Scientifico di Giardini Naxos ha effettuato una visita didattico-ambientale all'Orto Botanico di Palermo,accompagnati dai proff. Risitano Salvatore, Marsiglione Girolamo, Longo Carmelina e dal Biologo Carmine Castorina. Per i 44 ragazzi e ragazze partecipanti è stata una eccezionale opportunità per approfondire, realisticamente, le loro conoscenze di botanica e di poter apprezzare le meraviglie di piante uniche in un ambiente particolare come l'Orto Botanico di Palermo, tra i più grandi e più belli d'Italia. Inoltre, il gruppo ha potuto vedere, tramite un telescopio, delle eccezionali eruzioni sulla superfice solare.
        GALLERIA IMMAGINI
        -------------------------------------------------
        Giardini Marco - classe V B
        Salto in alto 1.65
        ----------------------------------------------------
        GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO
        23 aprile 2015

        Con Naxoslegge, il Liceo Caminiti di Giardini Naxos, ha oggi festeggiato la giornata mondiale del libro, aderendo alla iniziativa nazionale ioleggoperchè. Dalle 11.00 alle 13.00. infatti, in tutte le classi, gli studenti, coordinati dai professori, hanno realizzato delle maratone di lettura dal capolavoro di Stefano D'Arrigo, Horcynus Orca. La scelta di questo testo scaturisce dal dato che la scuola, insieme ad altre della città e della provincia, e' stata coinvolta nel progetto, di cui Naxoslegge è partner, Il giorno dell'Orca, omaggio che la città di Messina, con il progetto Le scalinate dell'arte, tributa a D'Arrigo, a 40 anni dalla prima pubblicazione del suo capolavoro, con convegni, letture, performance etc., che vedono coinvolti vari luoghi della città. Come dice Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge, "portare la lettura nelle scuole, tra i giovani, è uno degli obiettivi del nostro festival. far conoscere grandi scrittori siciliani, a noi vicinissimi, anche geograficamente (si pensi, infatti che D'Arrigo nasce ad Ali'Terme), è una sorta di necessità culturale, che deve sdoganare l'immagine, spesso , troppo provinciale della nostra isola, accostando i giovani a testi che hanno avuto ed hanno una portata universale, come, appunto, Horcynus Orca".

        A settembre, nel mese del festival a Giardini Naxos- continua la Toscano- si tonerà a parlare di D'Arrigo e del suo romanzo, anche coinvolgendo il comune di Alì terme, riproponendo il format ora preparato per la città, con letture e confronti culturali, seguendo la cifra tipica della kermesse che consiste nel proporre una idea di cultura disseminata sui territori, una cultura in movimento che coinvolga più locations, in una virtuosa sinergia operativa con enti pubblici e privati e, soprattutto, con le scuole, che rimangono un punto di riferimento formativo del progetto di naxoslegge.
        ---------------------------------------------
        VISITA CULTURALE
        al Liceo Scientifico  e Linguistico di Giardini Naxos di studenti provenienti dallo stao di New York (USA)
        9 aprile 2015
        ------------------------------------------
        Incontro di orientamento con i rappresentanti dell'Esercito Italiano
        Classi II A-B
        ------------------------------------------------
        X EDIZIONE DEL CONCORSO "TRICOLORE VIVO"
        A..G.E. ASSOCIAZIONE ITALIANA GENITORI

        Venerdì, 10 aprile, presso l'Auditorium del Liceo Caminiti di Giardini Naxos, si è svolta la cerimonia della X edizione del prestigioso premio Tricolore Vivo, indetto dall'AGE (associazione italiana genitori), con l'Alto Patrocinio del consiglio dei Ministri, della presidenza della regione Sicilia.
        Ogni anno l'AGE sceglie un articolo della Costituzione , su cui si invitano gli studenti a proporre le loro riflessioni, in varia forma creativa e comunicativa. per questa decima edizione è stato scelto l'art. 30, relativo al dovere dei genitori di accudire i figli, anche nati fuori dal matrimonio.
        Il nostro Liceo, rappresentato dalla Dirigente scolastica, Maria Carmela Lipari, ha avuto un ruolo centrale nella organizzazione e nel coordinamento dell'evento. Alla cerimonia sono stati presenti autorità civili ed alte cariche militari, ad onorare il tricolore e la costituzione. La banda giovanile di Giardini Naxos, nell'ambito della quale, sono operativi alcuni alunni del liceo di Giardini, ha aperto i lavori con l'Inno nazionale. Nel corso della mattinata diversi relatori, sia esponenti regionali che locali dell' AGE, sia esperti di diritto costituzionale e esponenti dell'Arma, hanno relazionato sul tema in oggetto. In conclusione si è passati alla premiazioni degli alunni vincitori, appartenenti a scuole di ogni ordine e grado. hanno vinto il I e III premio, alunni delle scuole elementari e medie di Giardini Naxos e Gaggi, mentre il II premio è stato assegnato ad alunni della classe IV B del liceo di Giardini Naxos. I vincitori selezionati, parteciperanno alla cerimonia di Palermo, che si terrà nel corso del mese di maggio, alla quale è attesa anche la presenza del Presidente della Repubblica.
        -------------------------------------------
        Progetto Lauree Scientifiche - Fisica Università di Messina - Classi VA e VB
        18/03/2015
        -------------------------------------------
        Pi - Day al Liceo di Giardini
        3-14-15

        Sabato 14 marzo 2015, in occasione del Pi Greco Day – ricorrenza ideata da Larry Shaw in base alla grafia 3,14 – il Liceo scientifico “Caminiti-Trimarchi” di Giardini Naxos ha realizzato una giornata di attività formative che ha coinvolto tutte le classi dell’istituto, in una complessa e variegata organizzazione coordinata dai professori Nicola Monforte e Donatella Barilaro, coadiuvati dalla preziosissima collaborazione dell’assistente tecnico Aurelio Restifo.
        Ad inizio mattinata gli studenti si sono radunati in Auditorium per assistere ad una conferenza tenuta dal biologo Carmine Castorina, ex-alunno del Liceo, sulle correlazioni tra il numero 3,14 e gli elementi naturali e antropici; in seguito gli alunni sono stati divisi, secondo elenchi prestabiliti, in gruppi tematici (letteratura, musica, arte, teatro, natura, matematica, fisica, gioco, storia, cinema…) e si sono impegnati nella ricerca e sistematizzazione di materiale riguardante le applicazioni del numero π nei vari ambiti disciplinari, producendo infine elaborati di varia natura. Durante la ricreazione si è svolta una fiera del dolce con pietanze ispirate al π. Gli alunni si sono poi ritrovati in Auditorium, dove ogni gruppo ha presentato il proprio report. Una giuria di docenti ha valutato gli elaborati finali tenendo conto della pertinenza al tema, dell’originalità dell’elaborato e della competenza nell’esposizione e ha proclamato vincitore il gruppo π e musica.
        Gruppi tematici
        Π e letteratura: è stata realizzata una presentazione PowerPoint nella quale è stato messo in evidenza il rapporto tra π e letteratura, dalla Divina Commedia alla letteratura straniera.

        Π e fisica: è stato realizzato un pendolo per mostrare la formula del suo periodo. Tale formula enuncia: T=2π√(l/g) , in cui l è la lunghezza del pendolo e g è l’accelerazione di gravità. Inoltre è stato realizzato un circuito elettrico con valori di resistenze pari a cifre del π.

        Π e gioco: è stato realizzato un “cruciparole”, cioè un gioco enigmistico costituito da parole che riguardavano il π e la circonferenza.

        Π e musica: è stato composto un brano musicale ricavato dalla corrispondenza tra note e cifre del π. Durante l’esecuzione dal vivo del brano musicale, una studentessa ha letto un brano tratto dalla serie televisiva ‘Person of interest’ sulla bellezza della matematica e del π.

        Π e arte: è stata rappresentata con matita e colori la progressione delle prime 100 cifre del π.

        Π e storia: è stata realizzata una presentazione PowerPoint per illustrare l’utilizzo del π nei diversi popoli antichi (Babilonesi, Assiri, Egizi, Greci, Cinesi) fino all’Età moderna.

        Π e cinema: è stata realizzata una recensione al film “Il teorema del delirio” dopo la visione di una parte significativa dello stesso.



        Π e Letocomics: è stata creata una storia a fumetti riguardante un ragazzo, isolato dai pari ma amante della matematica, che tramite il π si trasforma magicamente in un supereroe giungendo a neutralizzare i bulli.

        Π e matematica: è stata realizzata una presentazione Power Point in cui sono stati esposti i modi per calcolare il π, il problema della quadratura del cerchio e la scodella di Galilei.

        In conclusione, si è trattato di una giornata interessante e densa di stimoli interdisciplinari, che dimostra come i simboli matematici non siano scevri da risonanze in tutti i campi del sapere, fino alle forme più attuali di comunicazione e rappresentazione.

        GALLERIA IMMAGINI
        ____________________________________________________

        STAGE LINGUISTICO A MALTA
        18-23 gennaio 2015
        FARE INNOVAZIONE > culturale
        Ciclo di incontri sui temi della sharing economy, dell'innovazione e del nuovo mondo del lavoro
        ______________________________________________________________________________

        Seminario interdisciplinare di approfondimento “GIORNO DELLA MEMORIA” 

        Al Liceo Scientifico Caminiti-Trimarchi di Giardini Naxos, nei giorni 26 e 27 gennaio, si è tenuto un Seminario Interdisciplinare di Approfondimento in occasione del Giorno della Memoria. Si è trattato, come recita la brochure realizzata dagli studenti della III A, di “Due giorni di approfondimento interdisciplinare sullo Sterminio… sugli stermini, cui è stato sottoposto un popolo, persone divenute icone impalpabili di ciò che l’uomo può fare all’Uomo”.
        Nell’atrio del liceo, una installazione ideata dal prof. Blundo realizzata da alunni e docenti, con la collaborazione del prof. Spadaro, di Adam Liotta e dell’assistente tecnico Aurelio Restifo, rappresentante un binario che si inoltra in una galleria oscura, ai lati del quale bagagli aperti e tracce di vita anche di bambini rapiti dalla folle barbarie dell’uomo. Al centro, le immagini di un pregevole cortometraggio realizzato dagli allievi Russo e Lo Faro della III A, due promesse in erba della ripresa e del montaggio, dal significativo titolo “La scala della memoria”, diretto dal prof. Blundo, con la partecipazione di studenti delle due quinte.
        Nutrito il programma della due giorni, che ha visto un primo momento, inaugurato dal saluto del prof. Risitano, vicario della preside dell’Istituto d’istruzone Superiore Maria Carmela Lipari, con le relazioni di docenti: il prof. Blundo, coordinatore dell’iniziativa e della prima giornata, che si è soffermato su “Lo Sterminio tra storia, microstoria e storia locale”, nel tracciare uno spaccato misconosciuto della persecuzione ebraica in Sicilia tra fine Quattrocento e inizio Cinquecento; la prof. Rando, sulla poesia incentrata sullo sterminio, con una relazione densa di riferimenti a Levi, Vittorini, nonché alla poesia messinese contemporanea; la prof. Barilaro, anche lei coordinatrice dei lavori, che ha tracciato un percorso interessante e denso di interrogativi tra scienza ed etica durante il II conflitto mondiale.
        La seconda giornata, moderata dalla stessa prof. Barilaro, si è svolta all’insegna degli interventi dei ragazzi, coordinati dai docenti: un’introduzione storica, corredata da contributi grafici e letterari, a cura degli alunni della II A e dalla II B coordinate dalla prof. Gregorio; una visita virtuale dello Yad Vashem, il centro mondiale di ricerca sull’Olocausto di Gerusalemme, a cura della V A, guidata dalla prof. Lanzafame; “I giusti tra le nazioni” che ha messo in risalto il contributo “salvifico” di Carlo Angela, Gino Bartali e Giorgio Perlasca, a cura della 3 e 4 B, coordinate dalla prof. Russo; “L’uso nefasto della scienza”, a cura della 5 B seguita dalla prof. Barilaro, e “La persecuzione degli intellettuali” a cura della 4 A coordinata dalla prof. Zangari; mentre, sul piano artistico ed audio visuale, originale è stato l’apporto della 5 A supportata dal prof. Spadaro, con un attraversamento dei dipinti di Chagall, e una rassegna di filmografia sulla Shoah curata dalla 5 B.
        Un vero e proprio miniconvegno interno, che dimostra la ricchezza di risorse umane e culturali del Liceo che, con la sezione scientifica e la nuova sezione linguistica, rappresenta un punto di riferimento imprescindibile per il territorio, anche quando tocca doverosamente rinnovare la memoria di pagine tristi della storia europea, perché ciò che continua purtroppo a ripetersi possa cessare si affermi da parte di ogni uomo il rispetto di ogni diversità, nella civile convivenza tra popoli e persone.


         
        Ricerca all'interno del sito
        Torna ai contenuti | Torna al menu